Celadrin e la Sig.na Corsa alla Celadrin RUN 2016

Published: 02 May 2016 14:53

Qualche tempo fa vi abbiamo raccontato di Celadrin e Corsa alla Roma Ostia, della contentezza negli occhi degli oltre 10.000 runner che hanno tagliato il traguardo e delle oltre 500 persone che hanno pazientato per beneficiare di un massaggio col nostro Celadrin.

Dopo la dovuta settimana di riposo quasi forzato (vi ricordiamo che Corsa ha sempre un po’ di problemi con questa parte dell’allenamento), la nostra coppietta ha ripreso gli allenamenti riducendo i km e aumentando la velocità in vista della Celadrin RUN 2016: 8 km serali previsti per venerdì 6 maggio nel centro storico di Parma. Partenza come di consueto dal verde Parco della Cittadella per poi svilupparsi tra le vie del centro di Parma, in piena movida ma con la novità del passaggio in Piazza Duomo e all’interno dello storico Giardino Ducale, per concludersi nuovamente al Parco della Cittadella con ristoro finale (abbiamo sentito parlare di pane e salame! Corsa infatti ci va quasi solo per quello ;)!!! ), al fresco della sera.

Questa settimana, l’ultima prima della gara, sarà dedicata alle rifiniture. Al contrario che nelle lunghe distanze, l’ultima trance di lavoro su questi chilometraggi è dedicata a sciogliere i muscoli e a mettere brillantezza nelle gambe. Celadrin per preparare a dovere i garretti di Corsa, ha seguito 3 regole bare. 

Niente riposo, per la gioia di Corsa!

Non ha senso su questo chilometraggio fare un vero e proprio scarico come in occasione di una maratona o di una mezza maratona, qui il problema non è energetico ma piuttosto di freschezza generale, testa compresa. Quindi, Corsa, stai serena che hai fatto e stai facendo un buon lavoro!

Niente qualità ma non fraintendete

D’altra parte non bisogna assolutamente eseguire sessioni di allenamento eccessivamente massacranti soprattutto perché, come si suol dire, ormai i giochi sono fatti e quello che hai nelle gambe ti deve bastare. Non ha senso cercare di migliorare ulteriormente il proprio stato, semmai è opportuno definire un allenamento di buona intensità che sostiruisca le classiche ripetute.

La riduzione del chilometraggio, senza esagerare

Celadrin si è documentato a dovere e leggendo gli ultimi studi, opinioni, blog sul tema, ha optato per far ridurre il chilometraggio a Corsa senza diminuire troppo l’intensità. Questo non deve essere fatto in maniera eccessiva ma il lento può essere ridotto a 70-80% della settimana tipo portando a una condizione di freschezza invidiabile.

E voi come vi state preparando all’appuntamento di venerdì?
Siete riusciti con i tempi ad ottenere la maglia tecnica personalizzata col vostro nome?