Si apre oggi a Roma l’International Multidisciplinary Course on Iron Deficiency 2019

Pubblicato: 08 Marzo 2019 12:46

Gli interventi della prima giornata saranno focalizzati sulla carenza di ferro in ambito pediatrico e ginecologico.

 

Questo pomeriggio alle 14:00 sarà inaugurata la 7ma edizione dell’IMCID (International Multidisciplinary Course on Iron Deficiency 2019) presso l’NH Collection Hotel di Roma. Il corso, della durata di due giorni, organizzato da PharmaNutra in collaborazione con Zambon, ha come oggetto l’approfondimento del tema della carenza di ferro in diversi e numerosi ambiti clinici e prevede la partecipazione di medici e ricercatori provenienti da tutto il mondo.

 

Dopo la consueta introduzione del Comitato Scientifico, formato dal Prof. Sandro Barni (Direttore del Dipartimento Oncologico e dell’Oncologia e primario emerito dell’Ospedale di Treviglio), dal Prof. Manuel Muñoz (Dipartimento di Chirurgia, Biochimica ed Immunologia dell’Università di Malaga e membro del Consiglio Direttivo del NATA) e dal Dott. Germano Tarantino (Chief Scientific Officier di PharmaNutra S.p.A.), il programma della giornata di oggi prevede un totale di 12 interventi, divisi rispettivamente in 4 sessioni.
L’International Multidisciplinary Course on Iron Deficiency 2019 inizierà con una prima sessione di approfondimenti focalizzati sulla gestione delle risorse ematiche (PBM – Patient Blood Management) in ostetricia e pediatria. Seguirà una seconda sessione sulla carenza e la supplementazione di ferro in neonatologia e pediatria e una terza, incentrata invece sul settore ginecologico e ostetrico. La prima giornata si concluderà con un focus riguardante il Ferro Sucrosomiale® e il suo innovativo meccanismo di assorbimento.

 

“La 7ma edizione dell’IMCID è uno degli eventi più importanti dell’anno per PharmaNutra. Una delle principali differenze rispetto alle edizioni precedenti è la portata internazionale sempre più ampia dell’evento. Non è semplice trovare un congresso al quale partecipino contemporaneamente più di trenta Paesi” ha dichiarato stamane Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra S.p.A.
Come specifica Lacorte, “La carenza di ferro è un problema comune a numerose specialità mediche ed è sorprendente vedere specialisti e ricercatori provenienti da tutto il mondo lavorare con il Ferro Sucrosomiale® in diversi ambiti clinici e soprattutto appurare la validità dei risultati ottenuti dai loro studi. La ricerca non è nulla se non riesce a soddisfare tutti gli attori coinvolti. Il che significa che sia medici che pazienti devono essere soddisfatti e avere piena fiducia nella ricerca. E qui al settimo International Multidisciplinary Course on Iron Deficiency è dove la ricerca viene presentata e validata.”

 

Gli interventi oggetto della giornata di domani saranno invece focalizzati sulle applicazioni della Tecnologia Sucrosomiale® nel trattamento della carenza di ferro in ambiti specifici quali la gastroenterologia, la nefrologia e l’oncologia, oltre ad un approfondimento dedicato al Patient Blood Management.

 

QUI il programma completo dell’International Multidisciplinary Course on Iron Deficiency 2019.