Celadrin per il Beach Tennis: IV Tower Cup al Beach Space di Pisa

Pubblicato: 15 Febbraio 2016 13:23

Venerdì scorso vi abbiamo raccontato la nostra personale storia di San Valentino ovvero quella tra Celadrin e Corsa, il suo primo amore. Vi abbiamo anche detto però che Celadrin è un tipo molto attivo a cui piacciono quasi tutti gli sport.

Infatti, il fine settimana scorso, Celadrin era a prendersi una boccata di estate in anticipo sulla sabbia del Beach Space del CUS Pisa in occasione del Tower Cup Beache Tennis, l’ppuntamento indoor più importante del beach tennis italiano in preparazione dei Campionati Assoluti.

Nel fine settimana del 6-7 febbraio non è stata solo la torre a pendere a Pisa ma tutto il baricentro del beach tennis nazionale. Oltre 140 coppie iscritte nelle varie categorie sono numeri da brividi e il Beach Space si è fatto trovare pronto ad accogliere la crema di questo sport in quanto presenti i migliori giocatori del ranking maschile e femminile.

Un plauso particolare va sicuramente agli organizzatori per l’ottima riuscita dell’evento a cui Celadrin ha preso parte condividendo la passione per questo sport e mettendo a disposizione di tutti gli atleti il piacere di beneficiare di un massaggio terapeutico.

 

_

Risultati:

Sono Marco Garavini e Flaminia Daina i mattatori di questa quarta edizione della Tower Cup. Terzo successo per entrambi, addirittura consecutivi per la campionessa del mondo 2015 e con tre compagne diverse. Tocca stavolta a Martina Corbara affiancare sul gradino più alto del podio sua maestà Flaminia Daina che porta a casa anche il titolo come Miglior Giocatrice di un torneo che ha visto schierato praticamente tutto il gotha del beach tennis femminile. Un buon viatico per i prossimi Campionati Italiani Indoor. Tra gli uomini gli artigli del puma sono sempre affilati ma e’ il giovane Beccaccioli che, nelle due partite più difficili, tira fuori una grinta e dei numeri degni del più titolato compagno. Un doppio 9-8 in semifinale e in finale che rafforzano le ambizioni della coppia per la stagione 2016 che e’ appena iniziata.

Non escono ridimensionati Teo Marighella e Luca Cramarossa che mostrano a tratti un beach tennis stellare e vengono sconfitti in finale dopo un lunga “battaglia” che ha appassionato il numeroso pubblico presente. Miglior Giocatore del torneo Matteo Marighella e menzione doverosa per Luca Cramarossa che nel difficile ruolo di sinistra si e’ dimostrato all’altezza di specialisti come Michele Cappelletti, in coppia con Tommaso Giovannini, e Marco Faccini con Teo Casadei, fermati in semifinale.

Seconde classificate nel torneo femminile Eva D’elia e Giulia Gasparri, un po’ appannate in finale dopo tanti match brillanti. Solo semifinale per la campionesse europee Federica Bacchetta e Sofia Cimatti e per il team composto da Nicole Nobile e Veronica Visani.

Marco Montanari e Alessio Chiodioni si portano a casa il titolo nel torneo Over 40 e Marco Faccini, in coppia con il giovanissimo Riccardo Biagioli, vince la categoria A+B.