Cetilar Racing alla 24 Ore di Le Mans 2019: arriva la conferma ufficiale

Pubblicato: 01 Marzo 2019 16:07

Cetilar Racing by Villorba Corse è uno dei 60 team ammessi dall’Automobile Club de l’Ouest (ACO) al via della gara endurance più importante al mondo, che si appresta a tagliare il traguardo delle 87 edizioni.

 

Per il terzo anno di fila, la squadra supportata da PharmaNutra S.p.A. attraverso il brand Cetilar®, nonché unico team italiano tra i Prototipi inserito nella entry list, affronterà il classico appuntamento della 24 Ore di Le Mans. La gara al circuito de La Sarthe si colloca all’interno di un calendario di impegni internazionale che comprende la partecipazione al campionato FIA WEC 2019-2020 (debutto assoluto), oltre all’appuntamento di Monza dell’European Le Mans Series previsto per il 12 maggio.

 

Durante la 24 Ore di Le Mans 2019 ad alternarsi al volante della Dallara LMP2 numero 47, saranno nuovamente Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi, quest’ultimo al suo rientro dopo essere stato costretto a dare forfait lo scorso anno. Dopo l’eccellente esordio nella 24 Ore di Le Mans 2017, segnato dal nono piazzamento assoluto e dal settimo della propria categoria, il team Cetilar Racing nel 2018 ha tagliato nuovamente il traguardo di Le Mans, nonostante la serie di “sfortunati eventi” che ne hanno quasi compromesso la partecipazione, tra cui il grave crash avvenuto durante la fase delle qualifiche.

 

L’appuntamento con Cetilar Racing alla 24 Ore di Le Mans 2019 è fissato per il 15 e 16 giugno. Il conto alla rovescia è già idealmente iniziato con i test di Le Castellet di febbraio: il primo step di un lavoro importante che proseguirà a giorni sul circuito di Barcellona.

 

“L’ammissione ufficiale di Cetilar Racing alla 24 Ore di Le Mans 2019 è motivo di grande orgoglio e soddisfazione, per me personalmente e per tutto il team. Non è una notizia del tutto inaspettata, perché forti delle esperienze delle ultime due edizioni, molto diverse tra loro in termini di risultati ma simili a livello emotivo, sapevamo di avere le carte in regola per esserci anche quest’anno”, sono le prime parole di Roberto Lacorte.
“Questo però non toglie nulla all’emozione, alla gioia e all’adrenalina che stiamo provando in queste ore dopo l’annuncio. Ringrazio ACO per questo invito e sono certo che anche la nostra terza 24 Ore di Le Mans sarà un’esperienza intensa e memorabile, da condividere con le migliaia di tifosi che ci seguono con affetto, competenza e passione. Il team è già al lavoro per essere pronti, a giugno, per vivere questa nuova grande avventura. Possiamo contare su una maggiore esperienza, su un team sempre più affiatato e sul ritorno nella line-up dei piloti di Andrea Belicchi, con cui Giorgio Sernagiotto e io abbiamo un feeling umano e professionale che non ha paragoni e che sono certo sarà un punto di forza della nostra partecipazione”.