DOPPIO BIS DI SUCCESSI PER LA CELADRIN MSR CORSE

Pubblicato: 30 Settembre 2013 11:31

Le due Tatuus targate Celadrin a podio in Gara 1 e in Gara 2
Il week end della Celadrin MSR Corse si è concluso con un doppio successo. In Gara 1 l’equipaggio Sernagiotto – Lacorte conquista la vittoria e il giovane Azcarate è al loro fianco in seconda posizione. In Gara 2 il venezuelano conferma il risultato e il duetto Serna-Lacorte coglie il terzo posto.
Già dalle libere i piloti hanno trovato un buon feeling con il difficile circuito di SPA e hanno ottenuto buoni riscontri cronometrici.
In qualifica i piloti convalidano i crono delle prime prove. Azcarate si posiziona al terzo posto sia per la griglia di Gara 1 sia per quella di Gara 2. L’equipaggio Sernagiotto – Lacorte ha un problema al motore ma registra un bellissimo P2 per la prima griglia e un P4 per la seconda.

La G1 è condizionata dalla pioggia e dalla nebbia ma non compromette le brillanti prestazioni dei piloti della Celadrin MSR Corse. Sernagiotto parte bene e va subito in testa. Durante il suo stint la pioggia si intensifica ma continua a fare tempi molto buoni. Nella pit open Lacorte sale per la seconda parte di gara e tiene il ritmo fino alla fine passando per primo sotto la bandiera a scacchi. Azcarate trova nella prima parte di gara condizioni difficili di pista visto che per la prima volta è alla guida di una sport prototipo sul bagnato, ma dopo il pit stop obbligatorio è tra il gruppetto delle prime quattro che danno spettacolo sotto l’acqua in una lotta per il podio. Azcarate chiude secondo.
In Gara 2 il giovane venezuelano parte bene è rimane in testa per gran parte della gara. Anche Lacorte effettua una bella partenza che lo fa salire di una posizione. La sua performance è costante durante la prima parte di gara. Poi passa la macchina a Sernagiotto che si trova a superare le vetture dei doppiati che non gli impediscono però di compiere una forte rimonta fino al terzo posto.
Si chiude quindi con un bis di successi il week end dello Speed EuroSeries a SPA-Francorchamps per la squadra piacentina che è soddisfatta e contenta delle vittorie ottenute dopo mesi di duro lavoro.