Gli ultimi studi clinici: una panoramica

Pubblicato: 25 Novembre 2013 13:20

Diamo uno sguardo agli ultimi e interessanti studi clinici che hanno visto il nostro SiderAL come protagonista:

All’ultimo congresso nazionale della Società Italiana di Ematologia (SIE), svoltosi a Verona dal 20 al 23 ottobre scorso, sono stati presentati i dati preliminari di 2 nuovi studi sul Sideral Forte i cui risultati confermano ancora una volta la superiorità dei ferro liposomiale rispetto a qualunque altro tipo di ferro.

Studio n.01

IL FERRO LIPOSOMIALE E’ MIGLIORE DEL FERRO SOLFATO NELLE SINDROMI MIELODISPLASTICHE A BASSO RISCHIO (LR-MDS) CON ANEMIA LIEVE. STUDIO MONOCENTRICO

Studio su pazienti con anemia infiammatoria e valori di ferritina = 480 ng/ml che dimostra che in situazioni di iperferritinemia e infiammazione, il Sideral Forte è in grado di innalzare l’emoglobina, diminuire la ferritina e ridurre i marker infiammatori VES e PCR. In comparazione, nello stesso studio, il gruppo trattato con ferro solfato (1 compressa da105mg di ferro elemento al giorno) non ha avuto alcun miglioramento dei parametri di cui sopra.

Studio n.02

IL FERRO LIPOSOMIALE HA UN EFFETTO ANTINFIAMMATORIO ED E’ MIGLIORE DEL FERRO SOLFATO NELLA CORREZIONE DELL’ANEMIA DA MALATTIA INFIAMMATORIA CRONICA IN GIOVANI DONNE

Questo studio invece dimostra che il Sideral Forte è in grado di abbassare direttamente i marker infiammatori, evidenziando per la prima volta in assoluto, un effetto antinfiammatorio diretto del ferro liposomiale in pazienti con malattie croniche infiammatorie come il lupus, le connettiviti o la fibromialgia. E al contempo è in grado di innalzare l’emoglobina. Anche in questo caso il gruppo trattato con ferro solfato (2 compressa da105mg di ferro elemento al giorno) non ha dato alcun risultato.

Dal 7 al 9 novembre si è tenuto a Padova il VI Convegno Nazionale IG-IBD (Italian Group for Inflammatory Bowel Diseases).
Uno studio preliminare sul Sideral Forte è stato selezionato come comunicazione orale, dal titolo Comparison between liposomial iron and ferrous sulfate in patients with the iron deficiency anemia and inflammatory bowel disease. A pilot controlled study, a cura del Dott. Amedeo Indriolo (Unità di Gastroenterologia e Endoscopia Digestiva Ospedale Papa Giovanni XXIII, Bergamo).
Questo è il primo studio sul ferro liposomiale in soggetti anemici con malattia cronica infiammatoria intestinale, e dimostra come con una capsula al giorno per tre mesi Sideral Forte è in grado di incrementare in maniera significativa i valori di emoglobina rispetto al ferro solfato.

Testimonianze che ci riempiono di orgoglio e ci invogliano a migliorarci ogni giorno. 

Persone al Centro: ricerca scientifica.