International BioIron Society 2019: la biennale scientifica dedicata al metabolismo del ferro

Pubblicato: 14 Maggio 2019 15:00

PharmaNutra presenta alla comunità scientifica, riunita all’International BioIron Society 2019, sette nuovi poster dedicati alla ricerca sul ferro orale.

 
 

La scorsa settimana, dal 5 al 10 maggio, ad Heidelberg, Germania, si è tenuta l’ottava edizione dell’International BioIron Society, l’evento internazionale dedicato al metabolismo del ferro. Il congresso, organizzato con cadenza biennale, riunisce i principali studiosi in materia, con lo scopo di divulgare le ultime novità scientifiche e definire gli obiettivi futuri della ricerca sul ferro.

 

PharmaNutra, già presente nel 2017 al congresso di Los Angeles, ha partecipato all’International BioIron Society 2019 con un proprio stand. In questa occasione, la Direzione Scientifica (rappresentata dalla Dott.ssa Elisa Brilli) ha presentato nuovi dati sull’utilizzo del Ferro Sucrosomiale®, l’innovativo brevetto progettato e sviluppato da PharmaNutra alla base dei prodotti SiderAL®. Inoltre, altri gruppi di ricerca hanno presentato i loro risultati ottenuti con l’utilizzo del Ferro Sucrosomiale®, per un totale di ben 7 nuovi abstracts presentati nelle due poster sessions durante il congresso. L’importanza e l’utilità del Ferro Sucrosomiale® è stata anche oggetto di discussione nel programma scientifico durante le sessioni plenarie, che si sono svolte nell’auditorium dell’European Molecular Biology Laboratory (EMBL) di Heidelberg, in cui Sideral® è stato presentato come unica innovazione nell’ambito della supplementazione di ferro orale.

 

Le novità sul metabolismo del ferro presentate nel corso di questo International BioIron Society 2019 sono state numerose, segno che la ricerca in materia è sempre più ampia e interessa diversi ambiti della fisiologia umana e della medicina. A partire dai nuovi studi riguardanti i meccanismi di regolazione del ferro, che si pongono l’obiettivo di capire nel dettaglio come questo importante minerale intervenga a livello cardiocircolatorio, respiratorio, intestinale o cerebrale.

 

“Il congresso è stato uno dei più interessanti e meglio strutturati al quale PharmaNutra abbia mai partecipato, con un susseguirsi di interventi, tavole rotonde e presentazioni di nuovi poster”, racconta Germano Tarantino, Direttore Scientifico di Pharmanutra. “La ricerca sul ferro si sta specializzando sempre di più, per capirne a fondo i meccanismi di regolazione a livello cellulare e le interazioni che ci possono essere, soprattutto nel caso di malattie infiammatorie o malattie rare, che spesso sono correlate alla carenza di ferro. Uno degli aspetti più ampiamente discussi quest’anno riguardava la regolazione della flora intestinale, sulla quale il ferro interviene non sempre in maniera positiva. Questo è un argomento particolarmente interessante e strettamente correlato al tema del Ferro Sucrosomiale®, dal momento che i maggiori effetti sull’equilibrio della flora intestinale sono dati dall’utilizzo di sali di ferro orali.”

 

L’International BioIron Society si riunirà nuovamente tra due anni, nel 2021 in Australia. Un motivo in più per confermare la partecipazione: dal 2018 infatti, PharmaNutra collabora strettamente con il Gruppo di Ricerca Australiano, con il quale sono già attivi alcuni progetti di ricerca.