Nuovi sviluppi della gamma SiderAL sul mercato vietnamita

Pubblicato: 16 Luglio 2018 12:35

A distanza di un anno dalla stipula del contratto per la distribuzione della linea di prodotti SiderAL® sul mercato vietnamita, la Dott.ssa Roberta Romani e il Dott. Germano Tarantino, rispettivamente Export Manager per i mercati extraeuropei e Direttore Scientifico del Gruppo PharmaNutra SPA, sono tornati in Vietnam per completare la fase finale di training alla rete vendita del partner locale Ha Minh e per discutere i futuri sviluppi di mercato.

 

Nell’occasione, i rappresentanti di PharmaNutra SPA hanno avuto il piacere di incontrare la Prof. Nguyen Thi Xuan Thu, Presidente della Croce Rossa Vietnam, durante un meeting richiesto direttamente dalla stessa Croce Rossa per approfondire la conoscenza dell’innovativa Tecnologia Sucrosomiale®, l’esclusivo brevetto sviluppato dal Gruppo alla base degli integratori di ferro della linea SiderAL®.

L’incontro ha rappresentato un momento importante e significativo, soprattutto se si considera che in molti Paesi orientali, tra cui il Vietnam, la carenza di ferro è un problema particolarmente diffuso, specialmente in ambito ginecologico e pediatrico.

 

“Verificare personalmente che il Ferro Sucrosomiale® può realmente fare la differenza in determinate situazioni e che i nostri partner vietnamiti sono orgogliosi di promuovere l’innovazione dei prodotti PharmaNutra, nonostante la concorrenza sul mercato di numerose multinazionali estere, è davvero un motivo di grande soddisfazione”, ha dichiarato in proposito Roberta Romani, che non ha mancato di sottolineare come in occasione di questa trasferta vietnamita siano stati anche discussi nuovi accordi commerciali con il partner Ha Mihn per l’ampliamento della gamma SiderAL®, grazie alla prossima introduzione sul mercato di SiderAL® Forte, oltra all’oramai già noto e apprezzato SiderAL® Folico.

 

Un altro passo in avanti verso la conquista d’importanti fette di mercato, grazie all’avveniristica Tecnologia Sucrosomiale®, recentemente (e con straordinario successo) applicata anche al magnesio con il lancio del nuovo Ultramag.