PharmaNutra protagonista dell’Healthcare Forum 2018

Pubblicato: 05 Luglio 2018 15:25

La storia di successo del Gruppo PharmaNutra ad un anno dalla quotazione testimoniata dal Vice Presidente Roberto Lacorte all’inaugurazione della prima edizione dell’“Healthcare Forum” a Milano.

 

PharmaNutra è stata protagonista della prima edizione dell’“Healthcare Forum” organizzata da Borsa Italiana, Assobiomedica e Farmindustria. Un’occasione di incontro con Società quotate e comunità finanziaria per analizzare i principali trend di settore e comprendere le opportunità di quotazione.
Il Vice Presidente Roberto Lacorte, nel suo intervento nel corso della tavola rotonda che lo coinvolgeva insieme ad altri top manager di gruppi farmaceutici, ha testimoniato l’esperienza molto positiva di Pharmanutra a quasi un anno dalla quotazione.
A quasi 12 mesi dal debutto sul listino, il Gruppo ha accresciuto il proprio valore di mercato, con una capitalizzazione aumentata di oltre il 50% (da Euro 89 milioni* a Euro 142,7 milioni**) e un apprezzamento del titolo di oltre il 40%***, garantendo ai propri investitori iniziali ritorni superiori all’80% dal giorno di avvio delle negoziazioni ad oggi (calcolando il combinato di azioni e warrant, questi ultimi esercitati entro settembre 2017 al loro massimo valore). Il 2017 si è confermato un anno di grande sviluppo, come risulta dai numeri dell’esercizio: ricavi pari a 37,8 milioni di Euro (+15,3% rispetto al 2016), Ebitda pari a 9,5 milioni di Euro (+26,3%) e risultato netto pari a 6 milioni di Euro (+56,6%).
Anche il 2018 è partito sotto i migliori auspici e lascia prevedere trend molto positivi, sia per quanto riguarda i fondamentali economici, che nello sviluppo dei prodotti in Italia e all’estero. La conferma arriva anche dal dato delle vendite di maggio 2018, dove Pharmanutra ha registrato un nuovo record rispetto all’anno precedente: +20% in Italia e +48% di vendite sui mercati esteri.
Roberto Lacorte, Vice Presidente di Pharmanutra, dichiara: “Siamo molto soddisfatti del nostro primo anno in Borsa, in cui abbiamo contribuito ad aumentare valore per i nostri azionisti e abbiamo potuto far conoscere in modo più approfondito il nostro business alla comunità finanziaria internazionale. Pharmanutra, infatti, oltre a voler consolidare la crescita nei mercati esteri in cui è già presente (38 Paesi nel mondo), punta ad entrare in nuovi paesi strategici, come Stati Uniti, Francia, Germania, UK, Pakistan e India. Il nostro impegno è quello di proseguire nel nostro sviluppo, alla base del quale c’è una forte attività di ricerca e sviluppo, fattore chiave del successo dei nostri prodotti”.

 

 

* Il dato include la valorizzazione delle 2.000.000 Price Adjustment Shares non quotate al giorno di inizio negoziazioni e successivamente convertite in azioni ordinarie.
** Il dato relativo alla capitalizzazione di Pharmanutra è aggiornato al 4 luglio 2018 (fonte Borsa Italiana).
***Il valore è ottenuto confrontando il prezzo di sottoscrizione delle obbligazioni convertibili emesse dalla prebooking company Ipo Challenger 1, pari a 10 Euro, con il dato di chiusura del titolo alla data del 4 luglio 2018.