PharmaNutra nella Top10 di AIM Italia per performance e capitalizzazione

Pubblicato: 14 Dicembre 2018 13:00

PharmaNutra, società quotata nel Mercato AIM Italia dal 18 luglio 2017, ha registrato l’ennesima performance positiva legata alla capitalizzazione in Borsa.

 

In un articolo pubblicato lo scorso 6 dicembre sull’autorevole quotidiano economico-finanziario Milano Finanza, sono riportate le prime 20 società per capitalizzazione e le prime 20 performance dei titoli, misurate dal valore di debutto sul listino AIM Italia, l’Alternative Investment Market di Borsa Italiana che conta 114 società quotate, in gran parte PMI innovative, per una capitalizzazione totale di 7,5 miliardi di Euro.

 

Una graduatoria ufficiale che sorride all’azienda toscana fondata nel 2003 dai fratelli Andrea e Roberto Lacorte, all’ottavo posto tra le maggiori per capitalizzazione, con 153,4 milioni di Euro su un fatturato di 37,5 milioni, e al decimo tra i best performer, con una variazione positiva del 55,90 per cento (fonte Bloomberg ed elaborazione MF database).

 

Sono dati estremamente positivi che rappresentano un tangibile segnale di piena fiducia da parte degli investitori nei confronti di PharmaNutra S.p.A., che grazie alla costante produzione e commercializzazione di prodotti farmaceutici e nutraceutici innovativi, brevettati con materie prime proprietarie, sta rapidamente conquistando importanti fette di mercato, sia in Italia che all’estero.

 

Roberto Lacorte, Vice Presidente di PharmaNutra, afferma: “Le prestazioni finanziarie evidenziate da Milano Finanza – di cui siamo particolarmente orgogliosi – sono il frutto concreto di una strategia aziendale vincente, che continua a garantire risultati di rilievo, nonché una concreta base di valorizzazione sulla quale fondare un’ulteriore crescita data da robusti fondamentali che l’azienda rilascerà prossimamente e da ulteriori asset vicini alla concretizzazione. E’ un riconoscimento importante e un indice oggettivo di solidità del Gruppo, che mi fa piacere poter condividere con la nostra forza lavoro, da sempre fiore all’occhiello dell’azienda, e con gli investitori che, dall’inizio della quotazione in Borsa, hanno creduto in noi e nella nostra politica industriale”.