Giorgio Sernagiotto a Shanghai nel Trofeo Maserati

Pubblicato: 10 Ottobre 2014 13:19

DOPO IL RIENTRO A SILVERSTONE IL PILOTA VENETO IN CINA PUNTA A TORNARE SUL PODIO.

2012-2014: sono trascorsi due anni dalla vittoria ottenuta a Shanghai da Giorgio Sernagiotto nel Trofeo Maserati. E a distanza di due anni il pilota veneto, questo fine settimana, è intenzionato a puntare al “bis”.

Dopo avere fatto il suo rientro nel monomarca riservato alle vetture della Casa del Tridente in occasione del weekend di Silverstone dello scorso luglio, Sernagiotto sarà infatti presente in Cina con i colori di Redragon, nel quinto e penultimo appuntamento del calendario.

Se in Inghilterra (pista per lui praticamente inedita) era riuscito a mettere a segno due quarti posti assoluti, a Shanghai l’obiettivo sarà ovviamente quello di salire sul podio. Un’impresa sicuramente alla portata del veneto, nonostante l’agguerrita presenza di numerosi equipaggi locali e l’elevato livello dello schieramento che contraddistingue il campionato, elementi che fungono da grande richiamo per un pubblico appassionato che, su questo tracciato, come da tradizione, accorre sempre particolarmente numeroso.

Per Sernagiotto prosegue, pertanto, il suo impegno diviso tra il VdeV (assieme al suo compagno Roberto Lacorte, con la Tatuus CN2 della Celadrin MSR Corse) ed il Trofeo Maserati MC World Series.

Il primo “ciak” sui 5451 metri del tracciato cinese è in programma venerdì, quando si disputeranno i due turni di prove libere, che precederanno le due sessioni di qualifica e la prima gara (semaforo verde alle 17.30 locali). Sabato il via di Gara 2 (12.50), mentre domenica si disputerà la terza gara, con il via alle 11 in punto.