PharmaNutra S.p.A.: i risultati nascono dalla ricerca

Pubblicato: 16 Luglio 2019 10:07

Continua la forte ascesa del Gruppo PharmaNutra, le vendite crescono in doppia cifra nei primi sei mesi del 2019 grazie alle attività di ricerca e sviluppo e ai numerosi brevetti attivi.

 

 

Prosegue la crescita a doppia cifra – in termini di unità vendute, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente – per PharmaNutra. Anche per il periodo chiuso al 30 giugno 2019 il Gruppo ha infatti segnato un incremento di vendite a volumi del 12% sul mercato italiano e dell’11% sui mercati esteri.

 

 

Questi risultati testimoniano la qualità dei prodotti PharmaNutra e il loro apprezzamento da parte del mercato, grazie ai continui investimenti in attività di ricerca e sviluppo, che ad oggi hanno generato 6 brevetti concessi con durata ventennale (di cui: Composizione solida a base di Ferro, scadenza 2032; Composizione solida a base di minerali e formulazioni orosolubili, scadenza 2033; Acidi grassi cetilati, scadenza 2035), supportati da 91 studi clinici pubblicati e 27 studi in corso di svolgimento. Tali valori, a protezione della proprietà intellettuale, sono ulteriormente rafforzati dall’impiego di 15 ingredienti funzionali unici e proprietari.

 

 

“Questi dati sono la conferma di un lavoro pluriennale di ricerca e sviluppo, nonché di investimenti in attività brevettuali concesse oltre a 8 nuovi brevetti in pending, destinati alla protezione intellettuale dei nostri prodotti. Sono risultati che ci stimolano a proseguire nella ricerca, per garantire i più elevati standard qualitativi al mercato, rafforzando la posizione di leadership detenuta nel settore degli integratori alimentari e sviluppando ulteriormente la nostra presenza sui mercati esteri”, ha dichiarato il Vicepresidente di PharmaNutra S.p.A., Roberto Lacorte.