Investor Relations

CORPORATE

ORGANI SOCIALI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE


Ha conseguito la laurea cum laude in Medicina Veterinaria nel 1982 presso l’Università di Pisa.
Tra il 1983 e il 1997 ha ricoperto diversi incarichi:
(i) Agente di commercio presso Petrini S.p.A. (1982-1983);
(ii) Direttore presso l’Azienda Agricola Valentina Nuova (1984-1986);
(iii) Prooduct Manager presso Petrini S.p.A., con particolare focalizzazione alla nutrizione (1986-1988);
(iv) Direttore Commerciale e, in seguito, Direttore Generale di S.I.M.B. S.r.l. (1988-1997).
Dal 1997 è Presidente, nonché fondatore, di Nutristar S.p.A.

Andrea Lacorte, dopo aver condotto approfonditi studi nel campo della nutrizione e della lipidologia umana, ha, altresì, contribuito alla fondazione di Alesco S.r.l. (nel 2000), ricoprendo fino ad oggi la carica di Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione e Pharmanutra S.p.A. (nel 2003), ricoprendo fino ad oggi la carica di Presidente.
Dal 2011 è Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione di Junia Pharma S.r.l..

Andrea Lacorte svolge attività di ricerca e invenzione in campo nutrizionale umano e lipidologico.


Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio nel 1997 presso l’Università di Pisa.
Tra il gennaio 1995 e l’aprile 1996 ha prestato servizio militare nella Marina Militare.
Dal febbraio 1996 fino all’aprile 1997 ha lavorato presso lo studio commerciale del Dott. Giovanni Bucarelli in Pisa, occupandosi di materie contabili e amministrative.
Successivamente, Roberto Lacorte ha collaborato con lo studio del Ragioniere Commercialista Claudio Bucchianica a Pisa, occupandosi di procedure fallimentari e svolgendo attività societarie ed amministrative (1997-2000).
Dal 2002 è associato dell’Associazione Professionale Bucarelli Lacorte Cognetti Dottori Commercialisti Associati.
Roberto Lacorte ha ricoperto l’incarico di amministratore di Lira s.a.s. tra il 1998 e il 2001.
Ricopre, altresì, i seguenti incarichi: amministratore di Nutristar S.r.l. (dal 2000); amministratore di Alesco S.r.l. (dal 2001); Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione di Pharmanutra (dal 2003); Presidente del Consiglio di Amministrazione di Junia Pharma (dal 2009).
Dal 2002 è coinvolto in operazioni di start-up con particolare dedizione al settore cantieristico navale.
Dal novembre 2005 Roberto Lacorte è docente presso l’istituto FUCINA (istituto di formazione dell’associazione degli industriali del settore nautico), titolare del corso “Management di bordo”.
È iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e dei Revisori Legali.


Ha conseguito nel 1991 la laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Parma, nonché lo SloanMaster Degree in Management nel 1995 presso la London Business School, University of London.
Nel 1984 ha ricoperto l’incarico di Responsabile Automatizzazione Concessionarie Parmalat in Sisted.
Dal 1986 al 1993 è stato Analista Finanziario presso Banca Monte Parma.
Dal 1993 al 2000 ha ricoperto diversi incarichi all’interno del Gruppo PAM: Assistente all’Amministratore Delegato (1993-1994); Responsabile Area Lazio Supermercati (1995-1997); Marketing Manager Supermercati (1997-1998); Responsabile Business Unit Superstore (1998-1999); Direttore Regionale Ipermercati (1999-2000).
Dal 2000 al 2002 ha svolto attività di consulenza di direzione presso McKinsey&Co.. Dal 2003 al 2006 è stato Direttore Business Unit Etica di Schering Italia.
Nel corso del biennio 2006-2008 ha ricoperto la carica di Amministratore Delegato di Step S.p.A.
Sempre nel biennio 2006-2008 ha assunto l’incarico di Consigliere di sorveglianza di Management & Capitali S.p.A. Dal 2008 al 2015 è stato Amministratore Delegato di Vertigo S.r.l. Nel 2013 ha fondato Beda S.r.l., di cui è socio e amministratore unico.
Dal 2009 ricopre la carica di Consigliere delegato e Chief Operating Officer di Pharmanutra S.p.A.
Ricopre inoltre la carica di Consigliere di Amministrazione nelle società partecipate da Pharmanutra S.p.A., Junia Pharma S.r.l. e Alesco S.r.l..


Ha conseguito la laurea in Medicina Veterinaria nel 2003 presso l’Università di Pisa. Dopo aver compiuto approfonditi studi nel campo della nutrizione clinica umana, ricopre l’incarico di Direttore scientifico presso la Società Pharmanutra S.p.A..
Dal 2011 ricopre la carica di Amministratore della Società Pharmanutra S.p.A..
Nel 2014 entra a far parte del Consiglio di Amministratore della società Junia Pharma S.r.l..
Il Dott. Germano Tarantino dirige l’attività di ricerca del Gruppo Pharmanutra con particolare focalizzazione, ma non solo, sulla tecnologia di tipo sucrosomiale per lo sviluppo di dispositivi medici e complementi nutrizionali per applicazione umana.
E’ inventore di numerosi brevetti scaturiti dall’attività di ricerca svolta.


Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio nel 1994 presso l’Università degli studi di Cagliari.
E’ iscritto all’albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili per la Circoscrizione del Tribunale di Pisa dal 1996 ed al Registro dei Revisori Contabili dal 1999.
È altresì iscritto all’albo dei consulenti del giudice nella sezione civile per la materia commerciale – tributaria dal 1996.
Ha iniziato la propria attività professionale dal 1996 presso il proprio studio individuale, costituendo in seguito, nel corso del 2002, lo Studio Bucarelli Lacorte Cognetti –Dottori Commercialisti Associati.
Ricopre attualmente la carica di sindaco effettivo presso la società Nutristar S.p.A. di Reggio Emilia.
Ha collaborato con la società Pharmanutra S.p.A., in veste di consulente amministrativo e fiscale, sin dalla sua costituzione, da maggio 2019 è consigliere di amministrazione di Pharmanura S.p.A..


Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bologna nel 1985.
È iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bologna dal 1987, al Registro dei Revisori Legali istituito presso il MEF dal 1995 e dei CTU del Tribunale di Bologna dal 1995.
Dal 1989 è stato nominato in numerose procedure Curatore fallimentare e Commissario Giudiziale/Liquidatore dal Tribunale di Bologna e recentemente Gestore della Crisi dall’Organismo di Composizione delle Crisi presso l’ODEC di Bologna.
Dal 1995 riveste il ruolo di Consulente Tecnico in materia contabile e di bilanci presso la Procura della Repubblica di Bologna.
Dal 2005 ha svolto funzioni di Advisor a favore di imprese nella redazione di piani di risanamento, ristrutturazioni dei debiti e concordato preventivo ed assistenza in operazioni societarie straordinarie ad essi funzionali.
Nel 1998 è stato nominato Liquidatore di Derbit S.p.A. appartenente al Gruppo Imperbel NV – Belgio e nel 2006 Liquidatore di S.A.G.I.S. S.p.A., società che gestiva l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, dopo essere stato consulente fiscale della stessa dal 2001.
Ricopre attualmente incarichi di amministratore e sindaco effettivo nelle seguenti società: Presidente del Collegio Sindacale di F.A.A.C. S.p.A. e della Holding FAAC Partecipazioni Industriali S.r.l.; Presidente del Collegio Sindacale di Oblique Creations S.r.l.; Presidente del Collegio Sindacale di Firbimatic S.p.A.; Sindaco effettivo di Union S.p.A.; Presidente del Collegio Sindacale di Nutristar S.r.l.; Presidente del Collegio Sindacale di Piccinini S.p.A.; Sindaco effettivo di Espansione Marketing S.p.A.; Sindaco effettivo di Realstar S.r.l.; Sindaco unico di Hub Italia S.r.l.; componente del consiglio di amministrazione di Iredeem S.p.A. e amministratore unico di Bima Consulting S.r.l..


Laureato in economia e commercio, ufficiale di Marina, dopo giovanili esperienze in settori diversi con responsabilità crescenti, è stato condirettore responsabile del dipartimento di ingegneria finanziaria della divisione di finanza strutturata e advisory di BCI (Banca Intesa).
Nel 2002 fonda il gruppo Electa, advisory & merchant bankers firm indipendente, di cui è managing partner, specializzata in deal structuring ed M&A Advisory, seguendo in una decina di anni oltre 100 operazioni di acquisizione/cessione focalizzate su SME nell’interesse di principali fondi private equity europei.
Dal 2012 è pioniere nella realizzazione di SPAC e «pre-booking company», focalizzate su PMI eccellenti, di cui è sponsor e promoting investor.
Gia’ fondatore e presidente di Genus srl, società che nel 2011 ha realizzato la prima SPAC di giurisdizione italiana “Made in italy1 spa”, di cui è stato amministratore delegato fino al successo della business combination con SeSa spa (formalizzata a gennaio 2013), tra le principali società attive nell’IT, attualmente quotata sullo STAR;
Presidente di IPO Challenger spa, innovativa pre booking company lanciata da Electa con partner selezionati nel 2014 con cui ha formato e portato al listino nel 2015 Italian Wine Brands spa, primo gruppo vinicolo italiano contendibile in borsa, di cui attualmente ricopre la carica di Vice Presidente;
Nel 2017 definisce una partnership tra Elect- Ventures e il Gruppo Azimut con cui lancia il fondo IPO club, focalizzato su accelerazioni di IPO e attività di feeder investor in spac e prebooking company dedicate a PMI eccellente.
Con Electa Ventures insieme a IPO Club fonda IPO Challenger 1 spa, prebooking company a veloce ciclo realizzata nel marzo 2017 con cui ha portato al listino Pharnanutra spa.
Nel 2018 con Electa Ventures coordina la formazione quotazione di Digital Value , S.p.A. consegnata ad investitori e listino nel novembre 2018 con la prima applicazione e dell’innovativo format “ spac in cloud”
Attualmente è anche consigliere di amministrazione di Pharmanutra spa e di Digital Value S.p.A., Giordano Vini S.p.A. e Provinco S.p.A., gia Presidente di AISPAC – Associazione Italiana che fu realizzata per la promozione delle SPAC e prebooking Company, oltre che presidente del “comitato consultivo” del fondo IPO Club, fondo chiuso di diritto italiano focalizzato su investimenti di accelerazione di IPO ideato e realizzato con il gruppo Azimut.

COLLEGIO SINDACALE


Michele Lorenzini ha conseguito la laurea in Economia e Commercio nel 1995 presso l’Università di Pisa. Dal 1999 è Associato dello Studio di Dottori Commercialisti Lorenzini e Boni di Cecina (LI). È, altresì, curatore fallimentare, commissario giudiziale e delegato alle vendite nelle esecuzioni immobiliari presso il Tribunale di Livorno. È iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e al Registro dei Revisori Legali, nonché nel Registro degli Organismi deputati a gestire i procedimenti di composizione delle Crisi da sovraindebitamento presso la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno. Dal 2013 ricopre la carica di Presidente del Collegio Sindacale della Società.


Guido Carugi ha conseguito la laurea in Economia e Commercio nel 1996 presso l’Università di Pisa. Svolge attività di consulenza aziendale, finanziaria, societaria, contabile e fiscale. Guido Carugi è contitolare dello Studio Carugi Lini Ulivieri s.s. ed è iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e dei Revisori Legali. Dal 2013 ricopre la carica di Sindaco Effettivo del Collegio Sindacale della Società.


Andrea opera dal 1991 nell’ambito della consulenza tributaria e societaria e ha svolto un importante percorso di crescita in primari studi in Italia e all’estero. Tra l’altro, ha maturato una significativa esperienza professionale presso il dipartimento di fiscalità internazionale della KPMG di Londra. Attualmente ricopre l’incarico di Tax Equity Partner dello Studio Tributario e Societario STP a r.l. -Deloitte- di cui è Consigliere Delegato e Global Tax & Legal Family Business Leader.
E’ sindaco in diverse società ed è iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti, dei Revisori Legali, dei Praticanti Abilitati dell’Ordine degli Avvocati e dei Giornalisti Pubblicisti. E’ Presidente della Commissione Fiscale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Parma, Membro del Comitato Fiscale di ANDAF e docente presso AIFO. Partecipa in qualità di relatore a numerosi convegni e workshop nazionali e internazionali ed è autore di numerose pubblicazioni in ambito tributario. Andrea è laureato in Economia e Commercio, in Giurisprudenza e ha conseguito un MBA presso la SDA Bocconi.


Fabio Ulivieri ha conseguito la laurea in Economia e Commercio nel 1996 presso l’Università di Pisa. Tra il 1998 e il 2009 ha ricoperto cariche di amministratore di Società di elaborazione dati e consulenza aziendale. Dal 2009 ricopre l’incarico di liquidatore di Società di elaborazione dati e di società professionali. Fabio Ulivieri è, altresì, contitolare dello Studio Carugi Lini Ulivieri s.s. Dal 2013 ricopre la carica di Sindaco Supplente del Collegio Sindacale della Società. È iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e dei Revisori Legali.


Giacomo Boni ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Pisa nel 1989. Ha ricoperto l’incarico di revisore legale del Comune di Cecina (LI) per due mandati dal 2009. È associato presso lo Studio di Dottori Commercialisti Lorenzini e Boni di Cecina (LI), nonché è curatore fallimentare, liquidatore e commissario giudiziale, delegato alle vendite nelle esecuzioni immobiliari presso il Tribunale di Livorno. Dal 2013 ricopre la carica di Sindaco Supplente del Collegio Sindacale della Società. È iscritto all’albo dei Dottori Commercialisti di Livorno e dei Revisori Legali. Dal 2016 Giacomo Boni è iscritto nel Registro degli Organismi deputati a gestire i procedimenti di composizione delle Crisi di sovraindebitamento presso la Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno.

SOCIETA’ DI REVISIONE


BDO Italia S.p.A.
Sede legale in Milano, Viale Abruzzi n. 94,
Iscritta all’albo speciale delle società di revisione di cui al D. Lgs. n. 39/2010

NOMAD

 

Corporate Family Office SIM S.p.A.

Sede legale in Milano

Via dell’Annunciata n. 23/4

 

DOCUMENTI SOCIETARI

Vedi tutto

ASSEMBLEE DEGLI AZIONISTI

AIM

TERMINI E CONDIZIONI

Per poter accedere al presente sito web ed al documento di ammissione è necessario leggere e accettare l’informativa di seguito riportata che il lettore deve valutare attentamente prima di leggere, accedere o utilizzare in qualsiasi altra maniera le informazioni di seguito fornite. Accedendo al presente sito web, si accetta di essere soggetti ai termini e alle condizioni di seguito riportati, e a qualsivoglia successivo aggiornamento degli stessi.

Il Documento di Ammissione riportato nella presente sezione del sito web (il “Documento di Ammissione”) è un Documento di Ammissione sull’AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., delle azioni (le “Azioni”) e dei warrant (“Warrant”) di Pharmanutra S.p.A. (la “Società”) ed è stato redatto ai sensi del regolamento emittenti AIM Italia (“Regolamento Emittenti Aim Italia”). Il Documento di Ammissione e l’operazione descritta nel medesimo non costituiscono un’offerta al pubblico di strumenti finanziari né un’ammissione di strumenti finanziari in un mercato regolamentato così come definiti dal Testo Unico della Finanza, dal Regolamento Consob n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato ed integrato, e dalle equivalenti disposizioni di legge e regolamentari applicabili all’estero.

Le seguenti informazioni ed il Documento di Ammissione sono accessibili soltanto a soggetti che: (a) sono residenti in Italia e che non sono domiciliati né comunque si trovano attualmente negli Stati Uniti d’America, Australia, Giappone, Canada nonché in qualsiasi altro Paese in cui la diffusione del Documento di Ammissione e/o di tali informazioni richieda l’approvazione delle competenti Autorità locali o sia in violazione di norme o regolamenti locali (“Altri Paesi”) e (b) non sono “U.S. Person” secondo la definizione contenuta nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, né sono soggetti che agiscono per loro conto o a loro beneficio senza l’esistenza di un’apposita registrazione o di una specifica esenzione alla registrazione prevista ai sensi dello United States Securities Act e della normativa vigente.

Alla “U.S. Person” nel senso sopra indicato è preclusa la possibilità di accesso e di download del documento di ammissione attraverso questo sito web. Per nessuna ragione e in nessuna circostanza è consentito far circolare, direttamente o tramite terzi, il Documento di Ammissione e ogni altra informazione contenuta nella presente sezione del sito web al di fuori dell’Italia, in particolare negli Stati Uniti, in Australia, in Giappone, in Canada o negli Altri Paesi, né è consentito distribuire il Documento di Ammissione a una “U.S. Person” nel senso sopra indicato. L’inosservanza di tale disposizione può comportare una violazione dello United States Securities Act o della normativa applicabile in altre giurisdizioni.

Le informazioni contenute in questo sito web (o in qualsiasi altro sito col quale il presente sito web abbia collegamenti ipertestuali) non costituiscono offerta, invito ad offrire o attività promozionale in relazione alle azioni nei confronti di alcun cittadino o soggetto residente in Canada, Australia, Giappone o negli Stati Uniti d’America o in qualsiasi altro Paese nel quale tali atti non siano consentiti in assenza di specifiche esenzioni o autorizzazioni da parte delle competenti autorità. Le azioni e le obbligazioni convetibili non sono né saranno oggetto di registrazione ai sensi dello United States Securities Act del 1933, così come modificato o presso alcuna autorità regolamentare di qualsiasi stato o altra giurisdizione degli stati uniti d’America e non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti d’America o a, o per conto o a beneficio di, una U.S. Person, nel senso sopra indicato, in assenza di tale registrazione o di espressa esenzione da tale adempimento o in altri Paesi in cui l’offerta di azioni sia soggetta a limitazioni in base alla normativa vigente.

Per accedere al presente sito web, al Documento di Ammissione e ad ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine, dichiaro sotto la mia piena responsabilità di essere residente in Italia e di non essere domiciliato né di trovarmi attualmente negli Stati Uniti d’America, in Australia, Giappone, in Canada o negli Altri Paesi e di non essere una “U.S. Person” come definita nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato. Confermo di aver letto e di accettare i termini e le condizioni di cui sopra.

confermonon confermo

INVESTOR

INFORMAZIONI SUL TITOLO

STUDI E RICERCHE SUL TITOLO

Link alla pagina dedicata sul sito di Borsa Italiana >

CAPITALE SOCIALE E AZIONARIATO

Il capitale sociale di Pharmanutra S.p.A. è pari ad Euro 1.123.097,70 suddiviso in n. 9.680.977 azioni ordinarie senza indicazione del valore nominale.

Le Azioni Ordinarie di Pharmanutra S.p.A. sono ammesse alle negoziazioni sull’AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale.

La seguente tabella illustra, secondo le risultanze del libro soci nonché sulla base delle altre informazioni a disposizione di Pharmanutra S.p.A., gli azionisti che detengono una percentuale superiore al 5% del capitale sociale.

Azionista diretto Numero di azioni Percentuale sul capitale sociale con diritto di voto 
Andrea Lacorte 3.118.334 (1) 32,21%
Roberto Lacorte 2.318.833 (2) 23,95%
Beda S.r.l. (3) 1.094.993 11,31%

(1) Di cui n. 953.334 azioni ordinarie PHN per il tramite della società fiduciaria COFIRCONT Compagnia Fiduciaria S.r.l. in forza di apposito mandato fiduciario.
(2) Di cui n. 953.333 azioni ordinarie PHN per il tramite della società fiduciaria COFIRCONT Compagnia Fiduciaria S.r.l. in forza di apposito mandato fiduciario.
(3) Si segnala che Carlo Volpi è socio unico e amministratore unico di Beda S.r.l.

DOCUMENTI FINANZIARI

OBBLIGHI INFORMATIVI AZIONISTI SIGNIFICATIVI

Ai sensi dello Statuto e del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, chiunque venga a detenere strumenti finanziari di Pharmanutra S.p.A. ammessi alla negoziazione sull’AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale in misura pari o superiore alla soglia stabilita ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale è tenuto a darne tempestiva comunicazione al Consiglio di Amministrazione di Pharmanutra S.p.A. mediante raccomandata a/r anticipata via fax al numero +39.02.7214231.

In particolare, ai sensi dello Statuto e del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, la comunicazione è dovuta per il raggiungimento o il superamento delle soglie del 5%, 10%, 15%, 20%, 25%, 30%, 35%, 40%, 45%, 50%, 66,6%, 75%, 90% e 95% del capitale sociale con diritto di voto di Pharmanutra S.p.A. nonché per la riduzione al di sotto delle soglie anzidette (la “Partecipazione Significativa”).

Il raggiungimento o il superamento della Partecipazione Significativa costituiscono un “Cambiamento Sostanziale” che deve essere comunicato dagli Azionisti a Pharmanutra S.p.A. entro 5 (cinque) giorni di negoziazione decorrenti dalla data di perfezionamento dell’atto o dell’evento che ha determinato il sorgere dell’obbligo, indipendentemente dalla data di esecuzione, secondo i termini e le modalità previsti dalla Disciplina sulla Trasparenza.

La comunicazione del “Cambiamento Sostanziale” deve identificare l’azionista, la natura e l’ammontare della partecipazione; la data in cui l’azionista ha acquistato o ceduto la percentuale di capitale sociale che ha determinato un “Cambiamento Sostanziale”, oppure la data in cui la percentuale della propria partecipazione ha subito un aumento o una diminuzione rispetto alle soglie determinate dal Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale.

A tal fine, si invitano gli Azionisti ad utilizzare i modelli di comunicazione e le relative istruzione di cui all’Allegato 4 (Assetti Proprietari) del Regolamento emanato da Consob con delibera n. 11971 del 1999, con la precisazione che i riferimenti ivi contenuti ai mercati regolamentati ovvero alle società quotate devono essere intesi quali riferimenti ai sistemi multilaterali di negoziazione.

Vedi Regolamento Consob n. 11971/1999 >

Si ricorda che ai sensi dell’articolo 8 dello Statuto la mancata comunicazione al Consiglio di Amministrazione di un “Cambiamento Sostanziale” comporta la sospensione del diritto di voto sulle azioni o strumenti finanziari per le quali è stata omessa la comunicazione.

INTERNAL DEALING

  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • CALENDARIO EVENTI

    23 Marzo 2020 Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del progetto di bilancio di Pharmanutra S.p.A. al 31 dicembre 2019.

    27 – 28 Aprile 2020 Assemblea degli Azionisti per l’approvazione del Bilancio di  Pharmanutra S.p.A. al 31 dicembre 2019, prevista per i giorni 27 e 28 aprile 2020, rispettivamente in prima e seconda convocazione.

    14 Settembre 2020 Consiglio di Amministrazione per l’approvazione della relazione finanziaria semestrale di Pharmanutra S.p.A. al 30 giugno 2020.

    TRASMISSIONE INFORMAZIONI REGOLAMENTATE

    Pharmanutra S.p.A. rende noto che per la trasmissione e lo stoccaggio delle Informazioni Regolamentate, si avvale del sistema di diffusione eMarket SDIR e del meccanismo di stoccaggio eMarket STORAGE gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano.

PRESS