Obblighi informativi azionisti significativi

Pubblicato: 03 Luglio 2017 01:21

Ai sensi dello Statuto e del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, chiunque venga a detenere strumenti finanziari di Pharmanutra S.p.A. ammessi alla negoziazione sull’AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale in misura pari o superiore alla soglia stabilita ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale è tenuto a darne tempestiva comunicazione al Consiglio di Amministrazione di Pharmanutra S.p.A. mediante raccomandata a/r anticipata via fax al numero +39.02.7214231.

In particolare, ai sensi dello Statuto e del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, la comunicazione è dovuta per il raggiungimento o il superamento delle soglie del 5%, 10%, 15%, 20%, 25%, 30%, 35%, 40%, 45%, 50%, 66,6%, 75%, 90% e 95% del capitale sociale con diritto di voto di Pharmanutra S.p.A. nonché per la riduzione al di sotto delle soglie anzidette (la “Partecipazione Significativa”).

Il raggiungimento o il superamento della Partecipazione Significativa costituiscono un “Cambiamento Sostanziale” che deve essere comunicato dagli Azionisti a Pharmanutra S.p.A. entro 5 (cinque) giorni di negoziazione decorrenti dalla data di perfezionamento dell’atto o dell’evento che ha determinato il sorgere dell’obbligo, indipendentemente dalla data di esecuzione, secondo i termini e le modalità previsti dalla Disciplina sulla Trasparenza.

La comunicazione del “Cambiamento Sostanziale” deve identificare l’azionista, la natura e l’ammontare della partecipazione; la data in cui l’azionista ha acquistato o ceduto la percentuale di capitale sociale che ha determinato un “Cambiamento Sostanziale”, oppure la data in cui la percentuale della propria partecipazione ha subito un aumento o una diminuzione rispetto alle soglie determinate dal Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale.

A tal fine, si invitano gli Azionisti ad utilizzare i modelli di comunicazione e le relative istruzione di cui all’Allegato 4 (Assetti Proprietari) del Regolamento emanato da Consob con delibera n. 11971 del 1999, con la precisazione che i riferimenti ivi contenuti ai mercati regolamentati ovvero alle società quotate devono essere intesi quali riferimenti ai sistemi multilaterali di negoziazione.

Vedi Regolamento Consob n. 11971/1999 >

Si ricorda che ai sensi dell’articolo 8 dello Statuto la mancata comunicazione al Consiglio di Amministrazione di un “Cambiamento Sostanziale” comporta la sospensione del diritto di voto sulle azioni o strumenti finanziari per le quali è stata omessa la comunicazione.