Celadrin Villorba Corse all’esame Le Castellet in ELMS

Pubblicato: 04 Settembre 2015 07:01

Il 5-6 settembre il veneto Sernagiotto e il toscano Lacorte affrontano la 4 Ore francese, quarto round della serie internazionale, tornando sulla Ginetta-Nissan LMP3 dopo il positivo 2° posto al Red Bull Ring.

Con la 4 Ore del Paul Ricard ripartono i programmi della scuderia Celadrin Villorba Corse legati al mondo endurance di Le Mans. Il quarto round dell’European Le Mans Series è di scena a Le Castellet il 5-6 settembre e segnerà il ritorno nella serie internazionale per i piloti titolari del team veneto Giorgio Sernagiotto e Roberto Lacorte. Impegnato con Celadrin Villorba Corse nel progetto “Road to Le Mans” con l’obiettivo di una futura partecipazione alla mitica 24 Ore, l’equipaggio composto dal pilota trevigiano e dal compagno di squadra pisano è chiamato a confermare i progressi mostrati nel precedente round di Zeltweg al volante della Ginetta-Nissan LMP3. Prima della pausa di agosto, infatti, alla 4 Ore del Red Bull Ring Sernagiotto-Lacorte hanno colto un positivo 2° posto di categoria sul nuovo prototipo, sul quale il team diretto da Raimondo Amadio aveva lavorato intensamente dopo qualche problema di gioventù patito dalla biposto in primavera. Il lavoro è proseguito anche dopo la gara austriaca con l’obiettivo di presentarsi al via della corsa francese del prossimo weekend al meglio della preparazione, per sfruttare la nuova possibilità di essere ancora grandi protagonisti nella classe LMP3.

Sernagiotto conferma: “Certamente arriviamo a Le Castellet più preparati rispetto ai precedenti due appuntamenti. Abbiamo svolto un test positivo a Vallelunga che ci fa ben sperare, in ogni caso finché non mettiamo le ruote in pista sabato mattina non voglio sbilanciarmi”.

Lacorte continua: “Dopo i risultati positivi dell’ultimo test c’è tanto entusiasmo pensando a scendere in pista in un circuito bello come il Paul Ricard per fare un buon lavoro. Sicuramente la concorrenza sarà molto competitiva, ma sono fiducioso: possiamo fare bene”.

In tutto 29 equipaggi prenderanno parte alla 4 Ore francese, che sarà aperta sabato 5 settembre da due sessioni di prove libere da 90 minuti, la prima alle 10.30 e la seconda alle 15.00. Per i prototipi LMP2 ed LMP3 le prove di qualificazione (20 minuti) si disputano domenica alle 9.30, mentre lo start della gara è previsto alle 13.00 con diretta streaming sul sito ufficiale della ELMS e dirette e differite tv in tutta Europa e nel Mondo.