PharmaNutra annuncia l’undicesima edizione della 151 Miglia – Trofeo Cetilar

Pubblicato: 24 Settembre 2019 10:21

Si chiamerà “151 Points of You” l’edizione 2020 della 151 Miglia – Trofeo Cetilar, presentata lo scorso weekend al Salone Nautico Internazionale di Genova.

 

Sabato 21 settembre, il Salone Nautico Internazionale di Genova ha ospitato la presentazione ufficiale della 151 Miglia – Trofeo Cetilar 2020, la regata d’altura organizzata da Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno, con la collaborazione del Porto di Pisa, del Marina di Punta Ala e di PharmaNutra S.p.A., grazie al brand Cetilar®.

 

Sul palco del Breitling Theatre, all’interno dello spazio Sailing World, i Presidenti dei tre Yacht Club organizzatori – Roberto Lacorte, Alessandro Masini e Gianluca Conti – affiancati dal Vicepresidente della FIV Alessandro Mei, dal Consigliere Federale con delega alla vela d’altura Donatello Mellina e dal Presidente dell’Unione Vela d’Altura Italiana Fabrizio Gagliardi, hanno ufficializzato le date della prossima edizione della 151 Miglia – Trofeo Cetilar, l’undicesima, in programma dal 30 maggio al 1 giugno 2020. Come di consueto, è stato presentato contestualmente anche il nuovo visual e il concept della regata, riassunto nell’espressione “151 Points of You”.

 

Roberto Lacorte, Vice Presidente di PharmaNutra S.p.A., oltre che Presidente dello YCRMP, ha raccontato sul palco la scelta creativa di quest’anno: “La personale e intima percezione che i partecipanti hanno della regata e l’insieme delle diverse esperienze da vivere attraverso prospettive differenti, legate allo stato d’animo di ogni singolo partecipante, sono uno dei motivi del successo della 151 Miglia-Trofeo Cetilar. Da qui, giocando sull’espressione Points of View, è nato il nuovo claim 151 Points of You, leit motiv di un’edizione che sarà spettacolare”.

 

“È un concept che sposa al meglio lo spirito della nostra regata, che da sempre mette al centro dell’evento i suoi stessi protagonisti”, ha sottolineato Alessandro Masini, Presidente dello YCPA. “Partendo da questo presupposto, stiamo lavorando affinché la prossima sia la 151 Miglia più bella di sempre, come accade per ogni edizione: è il nostro obiettivo ed è lo spirito che accompagna la 151 Miglia fin dalla sua nascita”.

 

“L’anno scorso abbiamo battuto tutti i record possibili, sia di partecipazione che di gradimento: ripetersi e migliorare non è facile, né scontato, ma è la base su cui stiamo costruendo un’edizione che già da adesso, in questa presentazione al Salone Nautico, mi sembra stia riscuotendo un successo davvero importante”, ha concluso il Presidente dello YCL, Gianluca Conti.

 

Lo scorso giugno, su 250 iscritti, furono ben 220 gli scafi alla partenza tra Livorno e Marina di Pisa, di cui 212 regolarmente arrivati dopo aver navigato lungo la rotta (Giraglia – Isola d’Elba – Formiche di Grosseto – Punta Ala), numeri che rappresentano il punto di partenza di un’edizione che potrà contare anche su numerosi e importanti eventi collaterali, molti dei quali ospitati al Porto di Pisa nel week end del 22-24 maggio, e che saranno svelati nei prossimi mesi.

 

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar si conferma anche per il 2020 tappa del Campionato Italiano Offshore della FIV, del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, il circuito di regate riservato ai Maxi Yachts, e del Trofeo Arcipelago Toscano.