Speciale 1 anno di Borsa: intervista a Matteo Mathieu, responsabile Marketing & Comunicazione

Pubblicato: 09 Agosto 2018 12:03

La quotazione in Borsa ha rappresentato un riconoscimento e una tappa importante per un’azienda come PharmaNutra, che sta crescendo velocemente e continua a porsi obiettivi ambiziosi. Come spiega Matteo Mathieu, Responsabile dell’area Marketing e Comunicazione, il debutto in Borsa ha cambiato le prospettive e le responsabilità, imponendo ritmi e standard che portano l’intero gruppo di lavoro ad un approccio più collaborativo e sinergico.

 

 

Partendo dal momento della quotazione in Borsa avvenuta l’anno scorso, come è cambiata la mission del marketing e della comunicazione di PharmaNutra?

 

La nostra mission è sempre stata incentrata sulla comunicazione e la valorizzazione dell’impresa in ambito nazionale e internazionale. L’obbiettivo è riuscire a programmare con una visione di lungo periodo attività e iniziative per dare la miglior visibilità possibile alle continue novità di un’azienda tecnologicamente all’avanguardia e dagli alti standard scientifici come PharmaNutra.
La vera sfida oggi è l’interazione con i nostri clienti, per questo l’integrazione del digital rappresenta un abilitatore che ci aiuta a esprimere il nostro potenziale. L’altro aspetto su cui ci siamo concentrati è stato il miglioramento del supporto verso la rete vendita, attraverso nuovi processi, strumenti e iniziative formative.

 

 

Come è cambiata la struttura organizzativa del marketing?

 

Un anno fa, poco prima della quotazione avevamo dato il via alla prima campagna Cetilar®, producendo il nostro primo spot video e utilizzando una piattaforma di programmatic advertising. La mole di lavoro del reparto comunicazione stava crescendo in modo esponenziale, sia in termini di supporto alla rete vendita, che su tutte le attività di spinta sul prodotto e corporate, e all’orizzonte avevamo molte sfide e tanti nuovi prodotti in lancio. Con il board abbiamo condiviso la soluzione più adatta al DNA di PharmaNutra, ovvero l’integrazione di una struttura in house. La risposta è stata Calabughi, un’agenzia specializzata in attività mobile e gestione dei contenuti. Con loro abbiamo sviluppato un progetto di integrazione e ampliamento dell’organico, supportando in modo capillare i reparti del gruppo, dedicando un piccolo team alla gestione degli eventi.

 

 

Come avete affrontato il fenomeno della digital transformation dal punto di vista organizzativo?

 

Il percorso di digital transformation che abbiamo intrapreso è stato un processo naturale perché PharmaNutra ha sempre avuto ad un approccio favorevole alla comunicazione integrata. Non abbiamo mai avuto un reparto digital distaccato dal marketing e dal corporate, come molte aziende. Un vantaggio che ci ha permesso di cogliere i benefici dei nuovi canali digitali, integrandoli in modo naturale con le attività quotidiane di marketing e comunicazione. Tutte le nostre azioni oggi sono misurabili e fortemente orientate alla massimizzazione delle performance. Un esempio concreto è stata l’introduzione di LinkedIn come piattaforma di employer branding, oltre che sistema di recruiting ed engagement. Oggi gestiamo non solo attività di puro recruiting, ma anche eventi come “We are Cetilar®, un momento d’incontro dedicato a professionisti e operatori sanitari. Questo canale segna una crescita annuale di follower del 50% e punta alla costruzione di nuove attività dedicate ai professionisti del settore.

 

 

Come vi rivolgete al consumatore?

 

Oggi stiamo apprezzando i primi risultati di questo cambiamento, incoraggiando l’interazione con i nostri utenti. In questo il digital ci permette di avere una comunicazione sempre più diretta con le persone.
L’obbiettivo è di essere presenti in community adatte al nostro posizionamento, anche se non escludiamo un nostro canale dedicato per dare ampio sfogo all’immensa quantità di contenuti provenienti dai nostri canali sportivi. La presenza dei nostri brand in ambito sportivo è importante, basti pensare al ruolo di Cetilar® come title sponsor del Parma Calcio 1913 in Serie A, del Cetilar Villorba Corse nell’ambio del motorsport, con due partecipazioni consecutive alla leggendaria 24 Ore di Le Mans, dei numerosi eventi di running e di una regata velica di successo come la 151 Miglia-Trofeo Cetilar. Per non parlare, sempre in ambito vela, delle numerose attività agonistiche del Vitamina Sailing. Tutto questo, congiuntamente alle attività più istituzionali e congressuali, significa una quantità di contenuti da tutelare al meglio.

 

 

Quali sono le ultime novità?

 

Da pochi mesi abbiamo concluso il lancio di 3 campagne legate ai nuovi prodotti: UltraMag®, SiderAL® Folico 30, Capricare® e a breve saranno introdotte altre novità importarti. UltraMag® è un prodotto unico perché per la prima volta la Tecnologia Sucrosomiale® è applicata al magnesio. UltraMag® è stato lanciato a maggio con vendite che superano i 10.000 pezzi nel solo primo mese, un risultato straordinario, che ci da la forza di continuare un percorso di soddisfazione.