Roberto Lacorte a Malta per la Rolex Middle Sea Race

Published: 22 October 2013 08:53

Nuova avventura per Roberto Lacorte, l’ideatore della regata d’altura 151 Miglia-Trofeo Celadrin nonché Presidente dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e di Pharmanutra, al via della celebre Rolex Middle Sea Race, la regata organizzata dal Royal Malta Yacht Club giunta quest’anno alla 34ma edizione: un’impegnativa e affascinante navigazione di oltre 600 miglia, con partenza e arrivo dal porto di Marsamxett (La Valletta, isola di Malta), che prevede il periplo della Sicilia in senso antiorario con i suggestivi passaggi alle isole Eolie, le Egadi, Pantelleria e Lampedusa.

Un grande classico del calendario internazionale, che Roberto Lacorte, vice- Presidente e Amministratore Delegato di Pharmanutra e armatore impegnato da oltre vent’anni sui principali campi di regata del Mediterraneo, affronta al timone del Baltic 65 Nikka Sixty Five, sloop di 20 metri di lunghezza, già noto come Stig, charterizzato per l’occasione e sponsorizzato dal brand Celadrin by Pharmanutra.

A bordo di Nikka Sixty Five, oltre allo stesso Lacorte, un equipaggio in cui spiccano le presenze di Tommaso Chieffi, velista di fama internazionale con partecipazioni alle Olimpiadi, in Coppa America e numerose vittorie in tutto il mondo tra cui l’Admiral’s Cup del 1995 con la squadra italiana, il ligure Andrea Casale, noto velaio della North Sails, e il toscano Andrea Fornaro, tra i migliori e più completi velisti italiani del momento.

“È una grande gioia essere qui a Malta”, ha dichiarato Lacorte alla vigilia della partenza della regata, “perché partecipare alla Middle Sea Race è un sogno che si realizza. È una prova leggendaria, fa parte dell’esclusivo club delle “600”, le regate storiche come il Fastnet, la Sydney-Hobart e la RORC Caribbean, regate a cui non ho mai partecipato, quindi non nascondo di essere molto emozionato.

A parte questo, la barca è ottima e l’equipaggio è al top, quindi non resta che partire e dare il massimo per conquistare un grande risultato”.

All’edizione 2013 della Rolex Middle Sea Race, sono iscritte 111 imbarcazioni, un record assoluto per questa regata considerata la più impegnativa tra quelle disputate in Mediterraneo.

Nikka Sixty Five, che può contare sulla collaborazione con il North Sails Team, è in acqua con il guidone dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa a poppa, il club presieduto da Lacorte sempre in prima fila per la promozione e la diffusione della vela in Toscana.